Giovedì, 25 Febbraio 2016 09:33

<div>Cinema: "Terra di tutti Film Festival" sbarca a Tunisi</div>

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

(ANSAmed) - TUNISI, 26 FEB - Si è aperto ieri sera a Tunisi con la proiezione di ''Syrian Edge'' di Juan Martin Baigorria e Lisa Tormena 'CinéAsile', ciclo di proiezioni dedicato

alle migrazioni e al diritto d'asilo con i film del Terra di Tutti Festival organizzato dall'associazione tunisina Maison du Droit et des Migrations e dall'Ong Bolognese GVC, Gruppo di Volontariato Civile. Il film, prodotto proprio da GVC, racconta la vita dei rifugiati siriani in Libano.

Nei prossimi tre mesi sarà possibile vedere gli altri film del festival, seguiti da dibattiti tra il pubblico e rappresentanti delle Ong italiane GVC e Cospe, che ogni anno organizzano a Bologna il Terra di Tutti Film Festival. I prossimi film in calendario sono ''Lampedusa in Berlin'', ''Stateless'' e ''Two at the Border''.

Il Terra di Tutti Film Festival seleziona e produce da dieci anni documentari e cinema sociale del Sud del mondo, dà voce a registi e documentaristi che usano la narrazione visiva come strumento per il cambiamento sociale. I temi del Festival sono la lotta alla povertà, la tutela delle risorse naturali, l'acqua come bene comune, la sovranità alimentare, l'agricoltura sostenibile e biologica, il commercio equo-solidale, le energie rinnovabili e l'accesso all'energia, la migrazione e la tratta di esseri umani, la guerra e il terrorismo. Il Festival, sostenuto dall'Unione europea e dalla Regione Emilia Romagna, con il patrocinio del Comune di Bologna, quest'anno ha avuto come tema centrale proprio le migrazioni, a cui è stato dedicato l'appuntamento di apertura del festival. GVC da anni opera per dare al fenomeno delle migrazioni risposte che uniscano il diritto al lavoro con quello di accoglienza, nel rispetto delle regole di convivenza. (ANSAmed).

Letto 302 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Powered by

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

  Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.