Lunedì, 22 Febbraio 2016 14:44

Siria: ong, 366 civili uccisi in raid coalizione Usa

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

(ANSAmed) - BEIRUT, 23 FEB - Almeno 366 civili, tra i quali92 bambini e ragazzi minorenni, sono morti nei bombardamenticompiuti contro l'Isis in Siria dalla Coalizione internazionalea guida americana dal settembre
del 2014. Lo afferma oggi l'ongOsservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus). La stessaorganizzazione, il mese scorso, aveva parlato di oltre millecivili, di cui 238 minorenni, uccisi nei raid russi sulla stessaSiria a partire dal 30 settembre del 2015. L'Ondus afferma che i raid della Coalizione a guida Usa a cuifa riferimento sono avvenuti nelle province di Hassake, Deyr azZor, Raqqa, Aleppo e Idlib. In una sola notte, il 30 apriledello scorso anno, 64 civili, tra i quali 31 minorenni, sonostati uccisi in bombardamenti sul villaggio di Bir Mahli, vicinoalla città di Serrin, nella provincia di Aleppo. L'organizzazione non governativa, che ha sede in GranBretagna ma conta su una vasta rete di informatori in Siria, hadetto di essere riuscita a documentare, negli stessibombardamenti, le uccisioni di almeno 3.194 jihadisti dell'Isis,in gran parte non siriani, e 136 del Fronte al Nusra, la brancasiriana di Al Qaida. (ANSAmed).
Letto 142 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Powered by

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

  Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.