Domenica, 21 Febbraio 2016 12:43

A Cagliari 2/a Borsa delle Imprese italo-arabe

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

(ANSAmed) - ROMA, 22 FEB - Oltre 100 aziende italiane, 30imprese estere in rappresentanza di Arabia Saudita, Qatar,Emirati Arabi Uniti, Libano, Algeria, Egitto, Marocco e Iran,quasi 400 incontri d'affari programmati. Sono
questi i numeridella seconda edizione della Borsa Internazionale delle ImpreseItalo Arabe che si svolgerà a Cagliari i prossimi 26 e 27febbraio nelle sale dell'Istituto Europeo di Design.

Novità di questo nuovo appuntamento, la presenza delleimprese iraniane: per la prima volta dalla fine delle sanzioni,Teheran partecipa a una Borsa commerciale in Italia. Unapartecipazione importante, sottolineano i promotori, che allargal'attività della Camera al di fuori dei 22 Paesi della LegaAraba.

Nel corso della due giorni in Sardegna, le imprese italianesi confronteranno con il mercato arabo e iraniano conl'obiettivo di esportare in quei Paesi prodotti e servizi neisettori dell'agroalimentare, dell'edilizia, della carpenteriametallica e dell'ICT. Significativa la presenza di numerosiimportatori del settore lapideo e dei materiali da costruzioniche incontreranno le aziende sarde produttrici di marmi egraniti.

Ad aprire la Borsa, venerdì 26 febbraio alle ore 10, ilconvegno dal titolo: "La Sardegna e i mercati arabi:l'internazionalizzazione delle imprese nel Mediterraneo". Fra i partecipanti, il sottosegretario agli Affari Esteri,Vincenzo Amendola, i parlamentari Khalid Chaouki e Romina Mura,l'assessore ai Lavori Pubblici Paolo Maninchedda e il direttoregenerale del Banco di Sardegna, Giuseppe Cuccurese. Diversi i seminari - tra questi, uno tutto dedicatoall'Algeria e alle opportunità economiche e commerciali cheoffre alle aziende italiane - che si terranno nella giornata diapertura e il 27 febbraio, alla presenza di rappresentanti delmondo universitario, economico, bancario e produttivo. Infine, nel corso della due giorni sarà allestito unosportello internazionalizzazione. (ANSAmed).

Letto 116 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Powered by

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

  Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.