Lunedì, 15 Febbraio 2016 11:53

Italia-Tunisia: Ong Cospe impegnata nel sociale in 4 regioni

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

(ANSAmed) - TUNISI, 16 FEB - Dall'emporwerment femminile alsostegno ai diritti di accesso ai servizi sanitari di base;dalla valorizzazione del territorio alla promozione dellefiliere economiche potenzialmente virtuose, fino al sostegno aldiritto
di accesso ai media. Sono soltanto alcuni dei progettiportati avanti da una delle Ong italiane più attive in Tunisia,la Cospe (Cooperazione per lo Sviluppo dei Paesi Emergenti diFirenze). La prima iniziativa realizzata nel Paese maghrebino (''ReteDonne del Mediterraneo'') risale al 1994. E' però con larivoluzione del 2011 che si aprono nuove possibilità per lasocietà civile in Tunisia ed emergono nuove priorità, spiega adANSAmed la responsabile locale di Cospe, Debora Del Pistoia. Dal2012, infatti, ''Cospe ha avviato un ripensamento e uncambiamento radicale della strategia che lo ha portato ad essereoggi impegnato in ben quattro governatorati della Tunisia'':Jendouba, Kasserine, Sidi Bouzid e Mahdia. Il tutto nell'otticadi dare sostegno ad associazioni, gruppi attivi e iniziative disviluppo socio-economico nelle aree spesso marginalizzate dallepolitiche nazionali. Dal 2014, conclude Del Pistoia, Cospe haavviato un percorso di lavoro sulla Cittadinanza Mediterranea,il Sabir Maydan, per parlare di libertà di espressione, didiritti delle donne e di donne attiviste, dell'islam politico edei rapporti tra movimenti sociali e potere, alla luce deglisviluppi post rivoluzioni arabe, conclude Del Pistoia.

(ANSAmed).

Letto 203 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Powered by

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

  Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.