Domenica, 14 Febbraio 2016 18:32

<div>Israele: L'ex premier Ehud Olmert entra in carcere</div>

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

(di Massimo Lomonaco) (ANSAmed) - TEL AVIV, 15 FEB - Per la prima volta nellastoria di Israele un premier è finito in carcere, cinque annicirca dopo un capo dello Stato. Verso
le 10 di questa mattinaEhud Olmert ha varcato infatti la soglia del penitenziario diMaasiyahu a Ramle dove dovrà scontare una pena di 19 mesi percorruzione e abuso di ufficio. Si conclude così una lunga vicenda giudiziaria, ricca dicolpi di scena, legata alla costruzione di Holyland, uncomplesso edilizio di lusso a Gerusalemme nel periodo in cui erasindaco della città. Vicenda per la quale Olmert, 70 anni, hacontinuato anche alla vigilia dell'ingresso in carcere a dirsiinnocente. L'ex primo ministro da oggi condivide così il suo primato conun altro detenuto eccellente della stessa prigione. Si tratta diMoshe Katzav, ottavo presidente di Israele (in carica mentreOlmert era primo ministro) e dimessosi dalla funzione dopo leprime accuse. Katzav e' finito nel 2011 dietro le sbarre perstupro e molestie sessuali dopo che la Corte suprema respinse ilsuo appello. Carriera sfolgorante nel Likud prima e poi delfinodi Ariel Sharon quando questi, dopo il ritiro da Gaza, uscì dalLikud e fondò il partito centrista Kadima, Olmert è stato unabilissimo politico con grande appeal - insieme a Tizpi Livni,sua compagna di avventura politica - sulla scena internazionale.

Una capacità che ha saputo far fruttare quando è diventatoprimo ministro a tutti gli effetti con la vittoria di Kadimaalle elezioni del 2006 a seguito del doppio ictus che costrinseSharon a uscire di scena. Abile stratega, nei tre anni al poteresi è battuto per la pace con i palestinesi nei negoziati diAnnapolis (2007) spingendo per la Soluzione a 2 Stati ma non harinunciato alla guerra a Gaza con l'operazione 'Piombo Fuso' del2008 dopo i missili lanciati dalla Striscia. I guai giudiziari di Olmert sono cominciati quello stessoanno ma sono arrivati alla stretta finale a partire dal 2012.

Oggi - dopo una disperata battaglia in tribunale con ricorsoalla Corte Suprema - è entrato in prigione. In un videorilanciato poco prima di presentarsi alle autorità carcerarie,si è dichiarato innocente ma anche di accettare il verdetto "concuore pesante". "Sono il primo ex premier che sconta una sentenza in carcere,uno sviluppo inusuale e grave che qualcuno può vedere come laconferma della potenza della democrazia israeliana. Ma allostesso tempo - ha detto con il viso segnato e le parole benscandite - voglio sottolineare la possibilità che il caso legalecontro di me si sia ingrandito per ragioni extra giudiziali". Da poche ore - dopo le visite mediche Olmert vive in una cella atre letti dell'ala speciale numero 10 del carcere di Maasiyahu:Israele lo considera, come ex premier, "persona da proteggere".

E forse - hanno osservato i media - la sua pena potrà essereabbreviata per buona condotta, se si comporterà bene. (ANSAmed).

Letto 310 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Powered by

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

  Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.