Mercoledì, 10 Febbraio 2016 14:11

<div>Minerva 1 a caccia di "terre dei fuochi" sommerse in Med</div>

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

NAPOLI - Parte oggi da Napoli la Minerva 1, una nave attrezzata con le più avanzate tecnologie per la ricerca scientifica in mare, che compie la prima spedizione di ricerca italiana

di materiali inquinanti a grandi profondità, che comincia oggi e si concluderà il 24 febbraio a Messina.
Cercherà materiali plastici e microplastici che si annidano nei grandi canyon nelle profondità del Mediterraneo, ma controllerà anche le trenta navi sommerse nel Mediterraneo con a bordo meteriali tossici. "La ricerca permetterà di avere una mappa precisa della situazione a grandi profondità in tutto il Mediterraneo, dove si annidano le 'Terre dei fuochi' sommerse, per poi avviare azioni di bonifica. Parte da Napoli perché la nave era qui, non perché la zona sia più inquinata", spiega Roberto Danovaro, presidente della stazione zoologica Anton Dohrn, coinvolta insieme a Cnr e diversi atenei italiani, nel progetto Ritmare (Ricerca Italiana in Mare) diretto da Fabio Trincardi, presidente dell'Istituto di Scienze Marine del Consiglio nazionale delle ricerche di Venezia. Il progetto è finanziato dal Miur per circa sette milioni di euro per il 2016, ma è un progetto strategico nazionale quinquennale, il più grande dagli anni '70. "L'Italia - spiega Danovaro - ha avviato una strategia marina per le priorità della ricerca scientifica nei prossimi anni con due capisaldi, la malattie di origine tropicale e la loro diffusione, e la salute degli oceani, con particolare riferimento all'attività di ricerca mineraria negli abissi e di inquinamento con spazzatura e plastica". Quest'ultimo obiettivo si combina con la "Marine strategy" dell'Unione Europea, che punta a migliorare nettamente la qualità dei mari e prevede anche delle multe in caso di inadempienza dei Paesi membri. La Minerva sonderà gli abissi grazie a sofisticati robot filoguidati sottomarini e sistemi di campionamento ad alta tecnologia che esploreranno le viscere del Mar Tirreno: i rifiuti plastici, infatti, scivolano lungo la dorsale delle profondità marine e finiscono per accumularsi nelle grandi incisioni della crosta sottomarina, che sono come dei canyon. "Ma quei canyon - spiega Danovaro - sono anche la casa delle forme di vita più spettacolari con un'altra concentrazione di gamberoni, mammiferi marini, cefalopodi".
Protezione di un patrimonio di biodiversità, quindi, ma anche tutela della salute umana: "Esiste un contatto strettissimo - ricorda Danovaro - tra la vita in mare e i nostri piatti. Certo, è più facile trovare un terreno inquinato, basta scavare a pochi metri di profondità, ma va fatto anche in mare e gli enti di ricerca italiani sono pronti a fare loro parte".

Letto 328 volte

5 commenti

  • Link al commento FlossieNenGF Mercoledì, 26 Luglio 2017 01:20 inviato da FlossieNenGF

    Revolutional update of SEO/SMM software "XRumer 16.0 + XEvil":
    captcha solving of Google, Facebook, Bing, Hotmail, SolveMedia, Yandex,
    and more than 8400 another subtypes of captchas,
    with highest precision (80..100%) and highest speed (100 img per second).
    You can connect XEvil 3.0 to all most popular SEO/SMM software: XRumer, GSA SER, ZennoPoster, Srapebox, Senuke, and more than 100 of other software.

    Interested? There are a lot of demo videos about XEvil in YouTube.
    Good luck ;)


    XRumer20170725

  • Link al commento FlossieNenGF Martedì, 25 Luglio 2017 19:53 inviato da FlossieNenGF

    Absolutely NEW update of SEO/SMM package "XRumer 16.0 + XEvil":
    captcha breaking of Google, Facebook, Bing, Hotmail, SolveMedia, Yandex,
    and more than 8400 another categories of captcha,
    with highest precision (80..100%) and highest speed (100 img per second).
    You can connect XEvil 3.0 to all most popular SEO/SMM programms: XRumer, GSA SER, ZennoPoster, Srapebox, Senuke, and more than 100 of other programms.

    Interested? You can find a lot of impessive videos about XEvil in YouTube.
    See you later!


    XRumer20170725

  • Link al commento FlossieNenGF Martedì, 25 Luglio 2017 14:31 inviato da FlossieNenGF

    Revolutional update of SEO/SMM package "XRumer 16.0 + XEvil":
    captchas recognition of Google, Facebook, Bing, Hotmail, SolveMedia, Yandex,
    and more than 8400 another categories of captcha,
    with highest precision (80..100%) and highest speed (100 img per second).
    You can connect XEvil 3.0 to all most popular SEO/SMM software: XRumer, GSA SER, ZennoPoster, Srapebox, Senuke, and more than 100 of other software.

    Interested? There are a lot of introducing videos about XEvil in YouTube.
    See you later ;)


    XRumer20170725

  • Link al commento ArlenemomIQ Sabato, 22 Luglio 2017 14:14 inviato da ArlenemomIQ

    Revolutional update of SEO/SMM software "XRumer 16.0 + XEvil 3.0":
    captcha recognition of Google, Facebook, Bing, Hotmail, SolveMedia, Yandex,
    and more than 8400 another subtypes of captchas,
    with highest precision (80..100%) and highest speed (100 img per second).
    You can connect XEvil 3.0 to all most popular SEO/SMM software: XRumer, GSA SER, ZennoPoster, Srapebox, Senuke, and more than 100 of other software.

    Interested? You can find a lot of impessive videos about XEvil in YouTube.
    See you later!


    XRumer20170721

  • Link al commento ArlenemomIQ Venerdì, 21 Luglio 2017 23:26 inviato da ArlenemomIQ

    Revolutional update of SEO/SMM package "XRumer 16.0 + XEvil":
    captcha solution of Google, Facebook, Bing, Hotmail, SolveMedia, Yandex,
    and more than 8400 another types of captchas,
    with highest precision (80..100%) and highest speed (100 img per second).
    You can connect XEvil 3.0 to all most popular SEO/SMM software: XRumer, GSA SER, ZennoPoster, Srapebox, Senuke, and more than 100 of other programms.

    Interested? You can find a lot of demo videos about XEvil in YouTube.
    Good luck ;)


    XRumer20170721

Devi effettuare il login per inviare commenti

Powered by

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

  Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.