Martedì, 09 Febbraio 2016 12:11

<div>Regeni: amb.Egitto, non siamo così 'naif' da uccidere italiano</div>

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

(ANSAmed) - ROMA, 10 FEB - "Regeni non è mai stato sotto lacustodia della nostra polizia. E noi non siamo cosi 'naif' dauccidere un giovane italiano e gettare il suo corpo
il giornodella visita del Ministro Guidi al Cairo". E' quanto affermatodall'ambasciatore egiziano in Italia, Amr Helmy, inun'intervista sul caso di Giulio Regeni a Radio anch'io. "Dovetecapire - ha aggiunto Amr Helmy - che lanciare delle accusepesanti contro le forze di sicurezza egiziane senza alcuna provapuò danneggiare i nostri rapporti. Spero che la verità vengafuori il prima possibile. Non abbiamo nulla da nascondere".

(ANSAmed).

Letto 220 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Powered by

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

  Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.