Martedì, 09 Febbraio 2016 11:11

Marocco, 19/o in classifica per numero detenuti al mondo

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

(ANSAmed) - RABAT, 10 FEB - Nella classifica mondiale figuraal 19/o posto. Con i suoi 76 mila detenuti il Marocco è tra ipaesi a più alta densità di carcerati di tutto
il pianeta. Unostudio dell'International Centre for Prison Studies,dell'Università di Londra dimostra come su una base di 34milioni di abitanti l'indice marocchino balzi allo 0,22 percento dei connazionali dietro le sbarre. Un'analisi a tappetoche classifica 223 paesi in tutto. Nel Maghreb, per esempio, l'Algeria con i suoi 60.220detenuti si piazza al posto numero 30, mentre la Tunisia occupail 57/o con 23.686; l'Egitto che ha 62 mila imprigionati eun'alta densità di popolazione ha un indice basso (0,07). La classifica è dominata dagli Usa che contano un numeroimpressionante di detenuti: 2 milioni e 217 mila. Seguono aruota la Cina (1.657.812) e la Russia (646.085). L'Italiacensisce 52.434 detenuti con un indice di 0,08 per cento. Secondo il rapporto che viene pubblicato ogni cinque anni,sulla base dei dati ufficiali diffusi paese per paese e suquelli dell'Onu, le carceri marocchine ospitano il 2,3 per centodi donne e un 2 per cento di minori. Il 42,3 per cento deiprigionieri è sotto il regime di carcerazione preventiva. Maquel che inquieta è che le 77 prigioni del regno hanno unacapacità complessiva di 40 mila posti. Il che porta a un tassodi presenze del 190 per cento.

Un problema ben presente a Rabat, dove il Parlamento ha allostudio un progetto di legge che punta a riformare il Codicepenale prevedendo pene alternative a quelle detentive, perdelitti puniti con meno di due anni. (ANSAmed).

Letto 220 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Powered by

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

  Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.