Venerdì, 05 Febbraio 2016 13:00

Siria: Onu,20mila profughi a confine turco, frontiera chiusa

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

(ANSA) - ISTANBUL, 5 FEB - Sono circa 20 mila i profughisiriani fuggiti dai raid russi e dall'avanzata dei governativisiriani nella provincia di Aleppo, e che attendono di entrare inTurchia al
valico di confine di Oncupinar, il quale per ilmomento resta chiuso. Altre decine di migliaia sono in camminoverso la Turchia. Lo riferiscono fonti dell'Onu.

Il premier turco, Ahmet Davutoglu, ha assicurato oggi che glisfollati non verranno lasciati "senza cibo o riparo", ma non hafornito informazioni su quando Ankara intende riaprire ilconfine. Secondo quanto riferito dall'Ufficio delle NazioniUnite per il Coordinamento degli Affari Umanitari, tra 5 e 10mila altri sfollati sarebbero ad Azaz e 10 mila nella cittàcurdo-siriana di Afrin, sempre nel nord della Siria, a pochichilometri dalla frontiera turca.

Parlando alla Conferenza dei donatori per la crisi sirianaieri a Londra, Davutoglu aveva parlato di 70mila profughidiretti in Turchia. Ankara ospita già oltre 2,5 milioni dirifugiati siriani.

Oggi, dall'Equador, il presidente turco ha detto che ilflusso di profughi continuerà finché continueranno ibombardamenti russi (ANSA).

Letto 289 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Powered by

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

  Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.