Venerdì, 05 Febbraio 2016 13:00

Regeni: amb. Egitto, no a strumentalizzazione vicenda

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

(ANSAmed) - ROMA, 5 FEB - "È importante non dare a certi'nemici' l'opportunità di strumentalizzare la morte del giovane"Giulio Regeni e "minare" così "i rapporti stabili e eccellentifra i nostri Paesi".
Così l'ambasciatore egiziano in Italia, AmrHelmy, che aggiunge: "ribadisco che le indagini saranno svoltecon la massima trasparenza e collaborazione, in quanto la mortedello studente rappresenta un evento che ha colpito leistituzioni e l'opinione pubblica italiane". Il Cairo, ribadisce il diplomatico, tratta "il caso con lamassima serietà e obiettività". "Assicuro - aggiunge Helmy - chetramite la nostra collaborazione identificheremo i responsabiliche hanno commesso questo reato feroce e che saranno puniti inconformità alla legge".

Nella serata di ieri, ricorda infine Helmy, il presidenteAbdel Fattah Al Sisi ha telefonato al premier Matteo Renzi,presentando il profondo cordoglio dell'Egitto per la morte delricercatore. L'episodio, afferma, "ha shoccato i nostri popoli.

Da parte mia, rinnovo le condoglianze del governo egiziano alleistituzioni e al popolo italiano e ai familiari del giovane".

(ANSAmed).

Letto 392 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Powered by

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

  Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.